giovedì 29 gennaio 2015

CelluBlue | Ventosa Anti-Cellulite

Oggi vi voglio raccontare della storia tra me e CelluBlue, un particolare prodotto che possiedo più o meno da settembre, che inizialmente ha destato subito il mio interesse ma per varie ragioni in alcuni periodo ho accantonato.

CelluBlue è un prodotto che ha iniziato a spopolare nel 2014 partendo dalla Francia, e che piano piano sta iniziando ad entrare anche nel mercato italiano, si tratta di una ventosa in silicone che permette di stimolare il drenante linfatico ed eliminare la cellulite.
Si tratta appunto di un anticellulite, come penso la maggior parte delle donne, ho provato diversi anticellulite sotto forma di creme e non ho mai notato miracoli, quindi potete ben capire la mia curiosità verso questo nuovo prodotto.

Parto col dirvi che fortunatamente non ho molta cellulite e quella che ho non si nota moltissimo, quando ho scoperto questo prodotto però ho subito drizzato le antenne e mi sono subito informata se potesse essere utile oltre come anticellulite anche come rassodante, cosa che nel mio caso apprezzerei maggiormente.  

Questo particolare prodotto dalla forma insolita, lavora sugli inestetismi attraverso un massaggio, ed è ispirato all'antica tradizione cinese in cui si utilizzerebbero delle ventose per ridurre la cellulite. 
CellBlue è il sostituto economico ad un'altro trattamento "Palpate Roll" solamente molto più costoso.


Come si usa?

Per iniziare il nostro trattamento, ci serve solamente la ventosa CelluBlue e una lozione per massaggi (non si deve mai utilizzarlo sulla pelle asciutta, in quanto oltre a non attaccarsi si rischia di rovinarla), io nei diversi utilizzi ho notato avendo la pelle secca, che preferisco un vero e proprio olio, nello specifico utilizzo l'olio d'argan spray per corpo e capelli di The Body Shop.

Successivamente basta selezionare l'area che vogliamo trattare ed applicare la lozione/olio, CelluBlue può essere usato su qualsiasi zona colpita da cellulite, come fondoschiena, stomaco, cosce, gambe ecc.


La prima fase consiste di applicare CellBlue sulla nostra pelle, basterà semplicemente prendere la ventosa e con due dita fare una leggera pressione in modo che si "restringa" (come nell'ultima foto) e posizionarla sulla pelle, quest'ultima verrà "risucchiata" verso l'interno della ventosa.
Potete stringere a vostro piacimento la ventosa, più sarà stretta maggiore sarà la pressione sulla pelle, meno stretta avrà una pressione minore.

La seconda fase consiste nello svolgere il massaggio, una volta che CelluBlue è attaccato alla pelle bisogna muoverlo dal basso verso l'alto per circa 3 minuti e successivamente da sinistra a destra per 1 minuto.
Bisogna effettuare infine dei movimenti circolari dal basso verso l'alto sempre per un minuto. Non bisogna mai staccare la ventosa dalla pelle.

Ogni zona trattata necessita di un massaggio di almeno 5 minuti, se si desidera in quanto la zona da trattare presenta più cellulite, si può prolungare il massaggio ed esercitare più pressione.
Viene consigliato di svolgere il trattamento ogni giorno per ottenere i risultati promessi e in minor tempo, ovviamente è una cosa molto soggettiva, ma dicono ci vogliano circa 20 giorni.


Personalmente avendo la pelle secca e sensibile, ho deciso di svolgere il massaggio ogni 2/3 giorni.
Le "istruzioni" fanno pensare ad un processo lungo e noioso, ma vi assicuro che all'inizio lo sarà ma facendo pratica diventerà più semplice e veloce, nel mio caso è diventato quasi automatico.

Dopo circa 5/6 utilizzi sinceramente, probabilmente un po' per pigrizia, l'ho un po' accantonato riprendendolo solo dopo circa 2 mesi. Ho poi ricominciato il trattamento e con il passare degli utilizzi ho inizio a notare dei miglioramenti, la pelle ha iniziato a diventare principalmente più soda e piano piano a rassodarsi sempre di più.

Ho deciso di utilizzarlo regolarmente ogni 3 giorni facendo cicli di circa 15 trattamenti e poi fermarmi un po', mi sta dando la sensazione di funzionare anche come prodotto di "mantenimento" e trovo che abbinato a movimento e una dieta più variegata possa portare dei buoni risultati.

Ora non so se su una persona con molta cellulite possa funzionare e migliorare di molto la situazione, ma sicuramente con il tempo può essere un valido aiuto, soprattutto per quanto riguarda il rassodamento. Almeno nel mio caso è stato così, ovviamente siamo tutti diversi, io mi sono trovata bene ma non posso assicurare gli stessi risultati a qualsiasi persona.

Il lato molto positivo a mio parere è il prezzo, costa infatti 18,30 euro e penso che gli si possa dare una possibilità senza "sprecare" troppi soldi. Se pensiamo poi a tutte le varie creme anticellulite che spesso costano molto di più, io lo definirei un prodotto piuttosto economico.

Ovviamente per ottenere dei risultati, sia di rassodamento che di anti cellulite, come per qualsiasi cosa bisogna essere costanti. Facendo solo qualche trattamento non otterrete nessun miglioramento, quindi sicuramente non grido al miracolo, perché ci vuole costanza e pazienza (mi riferisco al tempo necessario per il massaggio) ma i risultati almeno per quanto mi riguarda ci sono stati.

Se cercate un prodotto che vi aiuti io ve lo consiglio, io non lo faccio tutti i giorni come consigliato e i risultati li ho notati.
Che ne pensate di CelluBlue? Ne siete incuriosite??

Vi lascio la loro pagina Facebook e nuovamente il sito dove potete acquistarlo ;)



*il prodotto mi è stato inviato gratuitamente dall'azienda a scopo valutativo, la mia opinione non è influenzata per questo*

lunedì 26 gennaio 2015

TAG | My last 5 Travels

Sono stata taggata da On a nice starPuffpuffgirl e Le Monde Jasminora (che ringrazio nuovamente) a questo bellissimo TAG My last 5 Travels, ideato da Goodnight and travel well.
Come dice il titolo si parla di viaggi, e più nello specifico pensare che nella nostra vita ci rimangono solamente 5 mete, e dobbiamo elencarle.  

Io adoro viaggiare, purtroppo però non riesco mai a viaggiare molto e spero in futuro di poterlo fare molto di più e cercare di raggiungere tutte le mete dei miei sogni. Molte sono state spuntate (soprattutto italiane) ma moltissime altre per ora rimangono solo un mio grandissimo desiderio.

Per me è stato molto difficile tra tutte scegliere solo 5 mete, ma poi mi sono decisa e ho inserito quelle che vorrei visitare da più tempo e che mi fanno emozionare solo al pensiero.


VERONA

Sono veneta e non sono mai stata a Verona, esatto. O meglio, ci sono stata ma solamente per andare a Gardaland. 
Questa città mi ha sempre molto affascinata, la trovo una località estremamente romantica. Quando guardo le foto scattate nei vari punti di Verona mi sembra una città d'altri tempi, spero prima o poi finalmente di poterci passare qualche giornata. 
Devo menzionare anche il Lago di Garda, nello specifico Punta San Virgilio, anche qui mi attrae l'atmosfera romantica che emana.


CALIFORNIA

Credo di sognare l'intero stato da quando ero piccolissima, sia grazie ai film che alle serie tv e sono follemente innamorata di San Francisco.
Inoltre devo assolutamente citare altre due mete all'interno dello stato (si forse così baro, ma visitando la California le farei entrambe), ovvero Disney Land che per un'amante come me della Disney sarebbe davvero il posto più felice della terra, spero tanto di realizzare questo sogno e saltellare qua e la per il parco.



Il secondo posto che mi sento in dovere di nominare è l'Universal Studios, io amo il mondo del cinema e girare (specialmente con il trenino) tra i vari set cinematografici sarebbe un'incredibile gioia per me.


GIAPPONE

Non so precisamente quando è iniziato il mio amore per questo stato, ma so che piano piano mi sono documentata sempre di più e ogni nuova cosa che scoprivo mi faceva innamorare sempre di più.
E' sicuramente una meta difficile da raggiungere ma sarebbe un mio grandissimo sogno, che spero prima o poi di realizzare.


IRLANDA

Quanta magia non emana questo stato?! Io ogni volta che guardo foto dell'Irlanda rimango completamente incantata ed affascinata (si questo termine va per la maggiore oggi).
Non c'è una cosa principale che mi attragga, è tutta meravigliosa che scegliere solo un paio di cose mi sembra un sacrificio inutile.
Sembra uno stato uscito direttamente da un libro di fiabe.


NORVEGIA (fiordi)

Visitare la Norvegia lo desidero da quando ho 13 anni credo, crescendo il mio desiderio si è sviluppato anche in una crociera sui fiordi. 
Anche la Norvegia la trovo un sacco romantica, immersa nella natura e nell'oceano mi fa emozionare.



Elencando le mie varie mete me ne sono venute in mente molte altre che mi spiace non includere, ma dovevo T.T 
Forse indicando principalmente stati ho un po' barato, ma va bene lo stesso vero?!

Le vostre ultime 5 mete quali sarebbero? Su su ditemi che sono curiosa e magari aggiungo nuove mete ai miei desideri :3

sabato 24 gennaio 2015

Best of 2014 | Nails and Brush

Dopo avervi parlato dei miei prodotti per la base e le labbra, successivamente dei prodotti occhi, con questo terzo post dedicato ai miei Best of 2014 vi voglio parlare dei prodotti dedicati alla manicure e ai pennelli che ho più utilizzato e preferito durante l'anno. 


Anche in queste categorie ci sono dei prodotti che si riconfermano di anno in anno, senza mai deludermi e farmi desiderare di direzionarmi verso altri prodotti. 
Poi troviamo delle novità che mi hanno davvero entusiasmata, direi di iniziare con i prodotti unghie.


Nel 2014 ho acquistato parecchi smalti targati Kiko Milano, complici varie promozioni e l'uscita sul mercato di nuove bellissime colorazioni non ho saputo dire di no (sinceramente ne avrei acquistati più del doppio se qualcuno non mi avrebbe fermato)
Tra tutti i miei preferiti e più utilizzati sono il n°227 "Rouge Noir Scuro", n°497 "Viola Indiano Perlato" e il n°533 "Verdc Dorato Perlato". Tutti e tre sono stupendi, sono pigmentatissimi e dalla buona tenuta.
Trovo che Kiko abbia ben riformulato gli smalti, oltre a creare delle colorazioni molto interessanti la qualità è decisamente migliorata. 


Altro marchio molto presente nella mia collezione è Pupa, specialmente con l'ultima linea Lasting Color GEL mi ha notevolmente colpita, con colorazioni semplici ma con un tocco di particolarità che me le hanno fatte adorare. 

Tra tutti quelli in mio possesso di questa linea i 3 smalti che ho preferito sono il n°026 "California Soul", n°055 "Gleaming Sea" e n°057 "Turquoise Oasis". 
Tutti e tre sono pigmentatissimi e l'effetto gel è piuttosto evidente, inoltre anche senza top coat hanno una durata discreta! Mi piacciono davvero un sacco e spesso vengo attratta da loro, sapendo di andare sul sicuro. 


Una bellissima conferma è il 3D TECH top coat n°101 di Deborah Milano, è un bellissimo top coat con micro particelle arancioni/dorate che rendono qualsiasi smalto di base unico e particolarissimo. L'unica pecca? Ormai è quasi introvabile!

Le due scoperte del 2014 (anche per quanto riguarda i marchi, in quanto non li ho mai provati prima) sono lo smalto n°1417 "Mad About Hue" di Sinful Colors un bellissimo lilla creme particolarissimo e lo smalto Sugar Effect n°804 di Wjcon, ha una base nera con un sacco di micro glitter viola, blu, verdi che rendono il suo effetto "sugar" unico e meraviglioso.


Immancabile per me è un base coat, durante il 2014 ho scoperto lo Strong Nails della linea nail care di Kiko Milano, è un'ottima base rende le unghie lucidissime e le rinforza notevolmente, inoltre lo sto utilizzando da parecchi mesi (almeno due volte a settimana) e ne ho consumato davvero pochissimo.
Per quanto riguardo il top coat, ammetto che stranamente non l'ho utilizzato molto, spesso mi sono ritrovata ad applicare lo smalto e non applicarci nulla sopra perché la tenuta era buona. In ogni caso il mio preferito (e ormai giunto al termine) è stato il Top Coat Gel Like di Deborah Milano, dona un bellissimo effetto gel.

Un immancabile nella mia routine unghie è il solvente Classico della Cien, questo solvente (contiene acetone) è un vero portento, ne basta pochissimo e toglie perfettamente anche lo smalto più scuro e difficile. Certo con glitter e co continuo ad utilizzare il metodo della carta stagnola.


Passando ai pennelli (che in effetti prima di scattare avrei potuto lavare, sorry), c'è una conferma ormai presente da diversi anni (e rimane ugualmente perfetto anche dopo tutto questo tempo) ovvero il F80 Flat Top Synthetic Kabuki di Sigma. Questo pennello è un portento, come stende lui il fondotinta liquido non lo fa nessuno, inoltre riesco a stendere e rendere più coprenti anche i fondotinta minerali.

Un altro pennello che mi ha conquistata è il Mini Kabuki di HeM, piccolissimo, graziosissimo e utilissimo. Io lo utilizzo per sfumare/fondere il blush con il fondotinta, quando voglio un risultato più naturale lui in pochi secondi me lo fa ottenere. 

Quest'anno ho "scoperto" i pennelli per applicare il correttore, tra tutti il mio preferito quello appartenente a HD set Crown Brush, sfuma perfettamente rendendolo perfettamente omogeneo con la zona.



Devo assolutamente menzionare 3 pennelli, appartenenti ad un set da 16 acquistato su Aliexpress di Sedona (più avanti vi farò una recensione approfondita, promesso), il pennello grande da cipria, il pennello da blush e il pennello da ombretto.
Tutti e tre sono morbidissimo e di una qualità eccezionale, da quando li possiedo raramente utilizzo altri pennelli, quello da ombretto è favoloso per dare definizione alla piega della palpebra e creare un'effetto "ombreggiato". 


Dopo questo lunghissimo post siamo giunti alla fine, per fortuna che ho scremato a dovere soprattutto gli smalti, sennò probabilmente sarebbe stato un post pressoché infinito :P
Abbiamo qualche prodotto in comune?? :3

giovedì 22 gennaio 2015

I 7 Vizi Capitali | Invidia Make Up Look ft. The MakeUp World of a Little Fairy

Secondo appuntamento con la nuova serie in collaborazione con Lisa di The MakeUP World Of A Little Fairy, I 7 Vizi Capitali.
Abbiamo iniziato con un make up dedicato alla gola, continuando il nostro viaggio ricreando dei look ispirati ai 7 vizi, oggi incontriamo l'Invidia.


Personalmente penso che l'Invidia colpisca tutti, in modi meno marcati e più superflui fino all'invidia vera che si trasforma quasi in odio. Inoltre penso che sia un sentimento totalmente normale, spesso mi capita di sentirmi invidiosa di qualcosa o qualcuno, anche se il mio sentimento non si avvicina all'odio, anzi è un'invidia che mi fa quasi idolatrare questa determinata cosa o mi spinge a migliorarmi per cercare di raggiungerla.  

Il mio penso sia un sentimento d'invidia/apprezzamento, ad esempio per stare sull'argomento beauty e un po' "superfluo" invidio le ragazze che possiedo delle belle sopracciglia folte e con una forma senza troppi difetti, le invidio perché quando sono struccate non si ritrovano con quattro peli in croce e perché non devono per forza ridisegnarle.


Passando al look, ho deciso di realizzare un trucco che rispecchia le tonalità classiche date a questo vizio, ovvero il verde.
Ho pensato di creare una base pulita, senza la presenza di un blush per creare un aspetto pallido e freddo, sugli occhi ho creato una riga d'eyeliner mista di nero e verde leggermente sfumata ed allungata.
Ho deciso per il trucco labbra di puntare sul verde, che trovo si armonizzi perfettamente al trucco occhi. 


Trucco occhi:
eye base primer - Kiko Milano,
khol liner Master Drama "Couture Green" - Maybelline New York,
palette Redemption Hot Smoked - Make Up Revolution,
high shine eyeliner Liquid Ink - essence,
mascara Lash Princess - essence.


Trucco viso:
correttore ilCancellaEtà "Light" - Maybelline New York,
fondotinta minerale "Fair" - MWW4U/Jade Minerals.

Trucco labbra:
Khol liner Master Drama "Couture Green" - Maybelline New York,
rossetto Atomic Shade "Serpent" - Make Up Revolution.


Sinceramente avrei voluto creare un trucco più elaborato, ma dopo l'influenza e gli occhi sensibili ho voluto creare qualcosa di semplice, per evitare lacrimazioni e co.
Il risultato non mi dispiace per nulla, anche se è molto semplice mi piace molto e sono piuttosto soddisfatta. Voi che ne pensate? Sono curiosa di vedere come ha interpretato questo vizio Lisa *-*

E voi, di cosa siete invidiosi? Come lo avreste interpretato??

lunedì 19 gennaio 2015

InstaClaire #80

In questa giornata fredda ma soleggiata ricapitolo le ultime due settimane attraverso una nuova "puntata" dell'InstaClaire, ho deciso (almeno per il momento) di pubblicarlo circa 2 volte al mese, per dare spazio anche altri post e variare maggiormente le tematiche.

Vi lascio come al solito alle principali foto scattate durante questi giorni, che sicuramente parlano meglio di me ;)

Pulire la camera con una buona limonata fai da te e la mia bellissima tazza :P

E' passata una Befana generosa, che mi ha portato cose che tanto desideravo *-*

A letto con la febbre alta e la mamma che ti porta il purè a letto, un vero privilegio!

Febbre che non vuole scendere e ti obbliga a letto!

Finalmente ricomincia Pretty Little Liars e rendono la mia influenza mano pesante!

Quanto amo lo smalto effetto scarabeo n°72 di Deborah Milano *_*

Finalmente dopo quasi una settimana bloccata in casa si esce ;)
Con un'ottima cena fuori assieme al mio Lui dopo essere stati entrambi influenzati!

I miei nuovi scarponcini, tanto desiderati e trovarli in saldi me li fa adorare ancor di più *-*

Coccole con Carolina :3


Io adoro "conservare" i dolcetti delle feste per mangiarli quando le feste ormai sono un ricordo! 
Mi fanno assaporare ancora la magia del Natale *-*


A passeggio con Nebula < 3

La bellezza dello smalto n°177 "Orange Amazone" di Mavala *_*

Finalmente anche io ho preso il famoso matitone n°33 di Kiko *_*

Adoro il ColorBurst Matte Balm "Elusive" di Revlon :3

Nuovo bellissimo set di penne *-* ormai sto sfogando la mia passione per la cartoleria!

Merenda con il mio Lui, adoro passare le domeniche facendo bellissime passeggiate :3

Assieme al mio Lui *-*

venerdì 16 gennaio 2015

Best of 2014 | Make Up "Eyes"

Continua la serie dedicata ai Best of 2014, parliamo sempre di make up ma questa volta alla vasta categoria che riguarda il trucco occhi.
Moltissimi sono stati i prodotti nuovi, altre delle vere e proprie riscoperte e altre delle conferme da citare assolutamente.


Ogni anno utilizzo circa 2/3 mascara (almeno che non mi trovo proprio male con uno diventando inutilizzabile), i due mascara che hanno dato un'aspetto almeno dignitoso alle mie ciglia sfigatelle sono il Faux Lash Mascara "Sierra Brown" di Laura Mercier che mi donava un bellissimo aspetto naturale ma con ciglia allungate e volumizzate, e il Colossal Go Extreme! di Maybelline che anche questo donava un bellissimo aspetto e una bella incurvatura.

Passando ai primer occhi, anche qui troviamo due candidati, il primo l'eyeshadow base I Love Stage di essence che ho utilizzato durante la prima parte dell'anno, mi piace abbastanza, trovo che regga piuttosto bene (io ho una palpebra secca) ma non penso di acquistarlo nuovamente.
Mi sono trovata molto meglio con l'Eye Base Primer di Kiko Milano che su di me è a prova di bomba (con gli sconti ne ho già acquistata una nuova confezione).


Durante tutto il 2014 ho utilizzato con estrema soddisfazione il Graffiti eyeliner pen "black" di Eyeko, spesso abbinato per creare un effetto più sfumato/opaco ad un ombretto nero opaco. Mi piace parecchio in quanto con lui riesco a creare delle belle linee, anche se purtroppo è giunto al termine e ho dovuto sostituirlo.

Per quanto riguarda le matite occhi, troviamo in testa la matita automatica 24Ore Waterproof "Marrone" di Deborah Milano che utilizzo sempre con molta soddisfazione, anche quando sono di fretta e voglio creare un trucco veloce.
Il matitone Aqua Shadow 26E di Make Up For Ever è un bellissimo bronzo molto chiaro che sta benissimo con tutti i colori.

Ormai è immancabile per me il khol liner Master Drama "Ultra Black" di Maybelline, nerissimo e dalla tenuta estrema (è leggermente morbida infatti bisogna farci un po' la mano).
Per ultima, ma non per importanza il kajal Active Colors n°113 di Kiko Milano, un borgogna opaco stupendo bellissimo sia su occhi che labbra.


La categoria degli ombretti è stata un po' dura, in quanto ne possiedo molti e li utilizzo tutti magari cercando di fare il giro. Ma tra tutti quelli che utilizzo maggiormente sono questi 5.

Il water eyeshadow n°225 di Kiko Milano è di una bellezza travolgente, un azzurro con riflessi lilla pazzesco. L'ombretto Satin Pearl "Plaster" di Buff'd Cosmetics è un bellissimo punto luce dorato molto chiaro, anche sopra ad ombretti più scuri rende tutto più brillante.


Troviamo poi il Baked Eyeshadow Melange n°216 di Wjcon, ammetto di utilizzare TROPPO poco questo ombretto, è un bellissimo ombretto cotto con base nera e un trilione di microglitter oro. La qualità e la tenuta sono eccellenti, ogni volta mi riprometto di usarlo di più.

Uno dei miei ombretti preferiti di sempre è il Color Infaillible n°013 "Burning Black" di L'Oreal Paris, è un borgogna vinaccia stupendo, che dovete assolutamente swatchare dal vivo.
Terminiamo con il Illuminating Eye Colour "Fire Glow" di Laura Mercier, quanto è bello questo bronzo? Troppo, non ha decisamente bisogno di descrizioni o complimenti.


Alla fine della categoria occhi, troviamo le palette, quelle che ho utilizzato costantemente per tutto l'anno sono state principalmente 3.

Troviamo la palette Divine The Original di Sleek che ha tutti colori sfruttabilissimi (l'unico che non mi piace è l'illuminante perché sembra un ammasso di glitter ingestibili) e che posso utilizzare per un trucco "da tutti i giorni" senza cercare di scovare degli abbinamenti.
Un'altra palette del marchio è la palette I-divine I-Candy ovviamente di Sleek, ha dei colori pastello molto belli. A primo impatto sembra di difficile utilizzo e capace di creare solo trucchi da "bambolina/uovo di pasqua", ma vi assicuro che ben dosati tirano fuori degli abbinamenti stupendi.

La palette ossessione degli ultimi 3 mesi è la Redemption "Hot Smoked" di Make Up Revolution, questa palette è fantastica, ha un prezzo bassissimo e la qualità è strepitosa! 
Ricorda la The Original citata precedentemente, ma è completamente diversa, trovo sia la MIA palette da tutti i giorni, contiene tutte le tonalità che io cerco per un trucco occhi completo. Penso che non me ne separerò più.


Questa è la lunghissima carrellata di tutti i prodotti occhi di punta del mio 2014, sono sicurissima che molti di questi mi accompagneranno anche per tutto il 2015. 
Abbiamo qualcosa in comune, concordate con me con alcuni di questi prodotti?? 

mercoledì 14 gennaio 2015

Best of 2014 | MakeUp "Base and Lips"

Oramai siamo a metà gennaio e l'anno "vecchio" è quasi un ricordo, a causa dell'influenza ho dovuto slittare la creazione dei post a tema "Best of 2014".
Ebbene, come ogni anno eccomi a tirare le somme su tutto ciò che mi ha soddisfatto durante l'anno, voglio iniziare con il make up, dividendolo in categorie in modo da non avere un post troppo lungo e magari noioso.

Come primo post vi voglio parlare dei vari prodotti per la base viso (tra i quali trovate i prodotti per sopracciglia, che per me rientrano nella base) e per le labbra.


Base Viso

Il 2014 per quanto riguarda questa categoria non è stato un anno di scoperte, ho continuato ad utilizzare i miei soliti alleati e praticamente per tutto l'anno ho utilizzato pochissimo il fondotinta liquido preferendo quello minerale, utilizzandolo quasi come una cipria. Non che non abbia bisogno di fondotinta, anzi, ma non ne sento il bisogno e anche se si nota qualche imperfezione poco importa.

Da metà anno utilizzo con molto piacere il primer colorato Baby Skin "Cool Rose" di Maybelline, non so se toglie l'aspetto stanco, però uniforma il colorito e non lo so mi da un sensazione di pelle più bella.
Il premio correttore dell'anno va al Full Coverage Concealer n°01 di Kiko Milano, che come potete vedere sta giungendo al termine, il colore è perfetto per me e la coprenza è ottima.
Come fondotinta minerale tra tutti spicca "Fair" di MWW4U/Jade Mineral, purtroppo non si può più reperire il marchio e io ho saggiamente fatto rifornimento di ben 4 jar che non finirò mai.

Un'ottima scoperta è sicuramente la cipria illuminante Poudre de Riz de Java di Bourjois, questo prodotto è una favola, ha un profumo paradisiaco e dona un effetto luminoso (non brillantino stile palla da discoteca EH!) e sano. In estate l'ho utilizzata un sacco, mettevo un tocco di correttore, lei e il trucco viso era perfetto.
Non può mancare l'ormai nominatissimo blush n°04 "Silky Rose" di NYX, stupendo come colorazione ma anche per la qualità. La face palette n°004 di Be Chic è un prodotto che nel 2014 mi ha dato grandi soddisfazione, il blush rosato è stupendo e l'illuminante dorato è perfetto sia come classico illuminante ma anche come ombretto.


Sopracciglia

Ormai penso che anche i muri sappiano della mia ossessione per le sopracciglia e il mio continuo cambiamento di prodotti/forma, non sono mai soddisfatta o quasi.
Durante l'anno ho utilizzato principalmente, da soli o mescolati, il kit sopracciglia di Catrice, l'ombretto minerale n°66 di Jade Minerals e l'Eyebrow Lifter n°C01 LE sempre Catrice, quest'ultimo un vero e proprio prodotto must have, sia per illuminare l'arcata ma anche come base/primer occhi.


Labbra

Devo dirlo, fare una scelta tra tutti i miei rossetti/prodotti labbra non è stato difficile, di più, ma alla fine con qualche rinuncia sono riuscita a tirare le somme inserendo principalmente delle novità scoperte durante il 2014.

Il burrolabbra della linea Baby Lips "Cherry Me" di Maybelline è un burro favoloso, che idratata colorando di un bel rosso le labbra, perfetto per quando non si può mettere il rossetto ma si vuole un po' di colore. 
Matitone Rossetto LE Burlesque n°03 "Chianti" Wjcon, questo matitone l'ho acquistato (o meglio ricevuto in regalo) praticamente un'anno fa e da allora siamo inseparabili. E' un prodotto a dir poco favoloso con una qualità eccezionale, poi è di un bel rosso freddo a cui non so mai dire di no.

Il rossetto della linea I'M n°405 "Electric Fucsia" di Pupa, è il rossetto che ho acquistato il giorno del mio compleanno, un fucsia carico e pigmentatissimo come piace a me. La qualità mi ha sconvolta, è confortevole sulle labbra e la durata è davvero eccellente, trovo abbia una delle consistenze tra le migliori in assoluto.


Una splendida scoperta del 2014 è stato il ColorBurst Matte Balm n°250 "Standout" di Revlon, è stato amore a prima applicazione, ha una consistenza favolosa si stende benissimo ed è confortevole come un balsamo ma ha una pigmentazione e una tenuta pari ad un rossetto. Poi il colore è uno dei miei preferiti in assoluto. Proprio grazie a lui sto puntando spesso e volentieri gli occhi sui rossetti a matitone, è stato una svolta.
Da agosto ho finalmente tra le mie zampe il tanto atteso Ruby Woo di Mac, credo non abbia bisogno di presentazioni, il nome dice tutto e ogni mia aspettativa è stata mantenuta. Ora mi chiedo come facevo prima senza di lui.

Impossibile non citare uno dei miei rossetti preferiti di sempre, mi riferisco al Lasting Finish by Kate n°107 di Rimmel, credo possieda il titolo di best of da parecchi anni. La colorazione borgogna è quella che mi fa sentire subito carina e la qualità è eccellente, non potrei immaginare di stare senza di lui.
Una menzione speciale per la lipliner n°08 "Red Blush" di essence, una matita labbra favolosa che spesso uso anche come vero e proprio rossetto.


Questi sono i prodotti migliori del 2014 per queste categorie, concordate con me? Abbiamo qualcosa in comune??
A presto con le prossime categorie ;)