venerdì 9 febbraio 2018

Entertainment of the Month | Gennaio 2018

Il mese di Gennaio sembra essere durato ben più di 31 giorni, Febbraio a differenza sembra volare e infatti siamo già verso la metà del mese. 
Prima di ritrovarmi a fine mese, oggi vi parlo degli Entertainment of the Month, ovvero le cose che ho guardato durante questo primo mese del 2018.


Durante questo mese ho guardo un sacco di film dai generi più disparati, iniziato nuove serie e concluso altre. Per quanto riguarda le serie ho deciso di non parlarvi di quelle che ho visto solamente 2/3 puntate e aspettare di completare la stagione o quasi, così il post non diventa eccessivamente lungo.


Film

Moulin Rouge! 
Il primo Film del 2018 è stato un film che amo alla follia e che finalmente sono riuscita a convincere il mio Lui a guardarlo con me (inutile dirvi che l'ha adorato anche lui).
Adoro questo film, si tratta di un musical che racconta la storia di un amore tormentato e drammatico ma in chiave assolutamente divertente ed emozionante. Le canzoni sono una più bella dell'altra, rivisitazioni di canzoni famosissime e sia Nicole Kidman che Ewan McGregor sono fantastici nei loro ruoli.

Non Aprire Quella Porta | L'inizio 

NAQP non è una serie di film che amo ma l'ho rivisto con piacere, una volta ero estremamente appassionata di film Horror/Splatter ora li guardo davvero di rado.

La Grande Scommessa

Volevo vederlo da tantissimo tempo ma non ho mai trovato l'occasione giusta, quindi durante un pomeriggio libero ho colto la palla al balzo.
Non nego che è un film parecchio pesante, lungo e a tratti complicato, ci troviamo di fronte a statistiche, pronostici e wall street. Tutti i personaggi sono perfetti nei loro ruoli, è girato in modo bellissimo e accattivante ma bisogna seguirlo senza perdere nemmeno un minuto per non rischiare di perdere un passaggio importante. Se vi piace il genere economico con un tocco di drama io ve lo consiglio.


Midnight in Paris

Questo mese è stato il mese dei film leggermente smielati e che fanno sognare e questo fa decisamente parte di questa categoria.
Più che guardare un film sempre di sognare, le musiche sono piacevoli e ti accompagnano per tutta la durata del film, l'ambientazione parigina è assolutamente fantastica (dopo 20 minuti mi è venuta una voglia incredibile di prendere tutto e andarci immediatamente!) e ogni personaggio che il protagonista incontra lungo la sua strada è studiato in maniera impeccabile. 
Secondo me è uno di quei film che in maniera romantica ti dicono di non rinunciare ai propri sogni.

So Cosa Hai Fatto

Trovo che sia sempre piacevole rivedere un film dopo tanti anni, ti fa notare cose che magari la prima volta non avevi notato e molto probabilmente ti fa capire battute o frasi che all'epoca non avevi colto.
So cosa hai fatto è un film molto carino, un horror molto blando, trovo sia una pellicola perfetta quando fuori piove e hai voglia di pop corn.

Blue Jay

Netflix me lo ha inserito tra i film consigliati e io senza pensarci troppo l'ho iniziato, sono rimasta davvero delusa e dopo averlo terminato devo dire che non mi ha lasciata nulla.
Racconta la storia di una coppia che si rincontra dopo una decina d'anni dopo aver trascorso l'adolescenza assieme e aver fatto progetti futuri, i due iniziano a chiacchierare e a fantasticare sui tempi passati. Praticamente tutto il film si svolge all'interno di un'unica sala, in bianco e nero, senza però riuscire a creare un legame con la sottoscritta. La storia è finita e io quasi non me ne sono accorta, peccato poteva essere decisamente più interessante.

500 Days of Summer

AMO alla follia questo film. Si tratta di uno di quei film romantici, comici e allo stesso tempo drammatici. Io ho la lacrima facile e questo film ogni volta me ne fa scendere tantissime.
La storia è molto dolce ma ti spezza il cuore e personalmente trovo sia un film perfetto per chi esce da una rottura o da un momento difficile della vita, oppure se ha bisogno di capire cosa è davvero importante.
Personalmente mi fa riflettere moltissimo e ogni tanto mi fa piacere rivederlo.


Remember Sunday 

Altro film drammatico, romantico (ve l'avevo detto che questo è il mood del mese). Questo film mi ha davvero sorpresa, non pensavo potesse piacermi così tanto e che la storia fosse abbastanza particolare per non risultare una delle solite commedie un pochino scontate.
Racconta la storia di un ragazzo che non ha la memoria a breve termine a causa di un incidente e quindi ogni giorno per lui è nuovo, riesce a ricordarsi solamente gli avvenimenti prima dell'incidente.
Incontra una ragazza e lui vuole assolutamente ricordarsi di lei, quindi utilizza certi mezzi per non dimenticarsi di lei. Non voglio parlarne troppo per non rischiare di fare spoiler, se volete un film romantico e davvero piacevole ve lo consiglio.

Tre Manifesti ad Ebbing, Missuri

Tra meno di un mese ci saranno gli Oscar e ogni volta attraggono la mia attenzione (spero di riuscire anche quest'anno di potermelo guardare) e come ogni anno cerco di guardare più film possibili per arrivare preparata.
A fine mese sono andata al cinema per gustarmi questo film, che all'apparenza non pensavo fosse il mio genere ma si è rivelato perfettamente consono ai miei gusti. Questo film è spettacolare, una commedia nera brillante e una fotografia meravigliosa. 
Come sapete sono estremamente sensibile ma questo film fa piangere ed è davvero toccante e in alcuni tratti molto forte. Ve lo consiglio caldamente, potrebbe piacervi anche se non è il vostro genere.


Documentari

Minimalism

Dovete sapere che sono sempre stata un'amante dei documentari, sia sugli animali che sulla natura, fino a quelli sulla vita e su determinati stili di vita delle persone.
Questo documentario racconta la storia di due ragazzi che hanno deciso di abbracciare la filosofia del Minimalismo e vivere solamente con lo stretto necessario, evitare il superfluo e tutto quello che in realtà non ci serve.
Ho apprezzato molto questo documentario, è stato piacevole vedere a cosa hanno rinunciato e la loro attuale vita. Sicuramente non è una cosa che mi appartiene e non riuscirei mai a vivere solamente con un rossetto ma l'ho trovato davvero molto interessante e ben riuscito.

Living on One Dollar

Questo documentario mi è piaciuto moltissimo, racconta la storia di quattro ragazzi che decidono di trascorrere alcuni mesi in un paesino povero dove le persone in media vivono con un dollaro al giorno.
Personalmente l'ho trovato molto istruttivo ed è stato molto bello vedere come le persone di quel paesino hanno accolto questi quattro ragazzi e li hanno aiutati nei momenti di sconforto o quando non riuscivano nemmeno ad avere quel dollaro. Lo consiglio a tutti, soprattutto a chi si lamenta per qualsiasi cosa gli succede.


Happy People A Year in the Taiga

Qui si racconta la storia di un piccolissimo paesino, Taiga in Siberia, mostrando per un intero anno la vita delle persone che ci abitano.
Ho trovato molto emozionante guardare da vicino a la vita di queste persone che sembrano così lontane e diverse da noi, come coltivano, cacciano e come costruiscono case, barche e tutto il necessario per sopravvivere. Inoltre i paesaggi sono pazzeschi, soprattutto quando sono completamente innevati.
Serie TV

Black Mirror | Season 4

Attendevo con ansia questa nuova stagione, ha ricevuto tantissime critiche e secondo me parecchie ingiuste e fatte solamente per calcare l'onda del successo (critiche che spesso non capisco e spesso non concrete). Personalmente trovo che ci siano state puntate migliori ma quelle appartenenti a questa stagione non sono affatto male.
Per chi non conosce BM, ogni puntata è una sorta di film e non sono collegate tra loro, quindi volendo potete guardare la 4x03 e poi la 4x01. 
Ci sono puntate che mi sono piaciute di più e altre che sinceramente potevo non vedere ma sono opinioni soggettive e non criticherei mai l'intera stagione per una puntata.
Sarò scontata ma la mia puntata preferita è la 4x04 "Hang the DJ".


Glitch | Season 1 e 2 

Netflix mi da sempre nuovi spunti e durante gennaio ho scoperto questa serie, che ho letteralmente mangiato.
Si tratta di una serie che personalmente mi ricorda molto come trama, personaggi e ambientazioni a "Les Revenant", in pratica racconta la storia di alcune persone che ritornano in vita e tutti i cambiamenti che portano nella cittadina. Il tema è piuttosto forte ma ho trovato le puntate rilassanti e tranquille, ogni puntata dura quasi 60 minuti ma ho notato che trascorrono tranquillamente senza dare peso.
Non è la serie delle vita ma spero tanto realizzino una terza stagione.

Slasher | Season 1

Ho iniziato questa serie un pochino per caso, attratta dal nome e dal fatto che fosse una serie tv a tema horror/splatter. Le prime puntate sono iniziate bene ma andando sempre più avanti ad alcuni tratti risultava quasi ridicolo, sono riuscita a capire chi era il killer molto presto e con un occhio forse troppo critico  l'ho trovato parecchio trash.
C'è una seconda stagione, che però non è collegata alla prima e non so se la guarderò, però mai dire mai.


Questi sono tutti i film e le serie che ho guardato durante il mese di Gennaio, abbiamo qualche nome in comune? Fatemi sapere se mi consigliate assolutamente qualcosa da vedere che l'aggiungo subito alla mia lista ;)

9 commenti:

  1. Probabilmente non riuscirei a guardare tutte queste cose neanche in un anno intero :D complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahha è una mia passione, quindi se riesco cerco di ritagliarmi del tempo per guardare un film o una serie :)

      Elimina
  2. Midnight in Paris io lo amo così come Moulin Rouge di cui conosco la colonna sonora a memoria ^^
    Black Mirror questa stagione mi ha un po' deluso, giusto la puntata che hai citato si salva che mi è piaciuta..
    Tre manifesti è in lista vedrò di vederlo sicuramente prima degli oscar..

    mallory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tre manifesti devi assolutamente vederlo, bellissimo <3

      Elimina
  3. Moulin Rouge e Midnight in Paris sono meravigliosi!
    La Grande Scommessa mi era piaciuto ma se non avessi avuto di fianco mio fratello che mi spiegava certi dettagli probabilmente lo avrei apprezzato meno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che per capire La grande scommessa bisogna seguire ogni singolo minuto, almeno che non sia il tuo campo e quindi ti risulta più facile :P

      Elimina
  4. In comune abbiamo solo Moulin Rouge, che è stato uno dei miei film preferiti per un sacco di anni. Se non li hai già visti io ti consiglierei Blade Runner 2049 (se è il tuo genere) e l'ultimo King Arthur

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Blade Runner 2049 non è propriamente il mio genere ma sono molto curiosa di vederlo! Grazie dei consigli <3

      Elimina